Imparare a muoversi

Stimolazioni

 Si avvicina il giorno del suo primo compleanno. È incredibile quante cose ha imparato, come è cresciuto e quanti progressi ha fatto. Un intero percorso di cui tu continui ad essere il pilastro principale. La mano che lo aiuta ad alzarsi, a muoversi, ad avere fiducia nei suoi primi passi... che lo guida in questa entusiasmante avventura.

  • Giochi, primi passi e attività... in sicurezza

    In questa fase, inizierà sicuramente a muovere i primi passi. In punta di piedi talvolta inciampando! È un momento molto atteso in cui devi avere pazienza. Rispetta i suoi tempi, senza pretendere che faccia più di quanto riesce, ma incoraggialo a raggiungere nuovi traguardi, senza paura.

    Puoi anche stimolarlo con attività divertenti o giochi interessanti. Cerca di favorire il gattonamento e di guidarlo in questa fase dello sviluppo… ma ricorda che sarà lui a decidere quando è pronto per il grande passo. Per ogni evenienza... comincia a proteggere spigoli, cavi, porte e prese... e occhio alle scale!

  • Alcune idee per giochi e attività
    • Tienilo tra le braccia a pancia in giù e passeggia per la casa.
    • Appendi alcuni giocattoli sulla sua culla affinché possa divertirsi e toccarli con i piedi.
    • Incoraggiarlo a scavalcare un cuscino "a quattro zampe".
    • Allontanagli i giocattoli, in modo da stimolarlo ad allungarsi e a girarsi per prenderli. Vedrai che diventerà un gioco.
    • Fai in modo che afferri i giocattoli con le mani e tirali verso di te per farlo alzare.
    • Prendi una palla e falla girare intorno a lui per mostrargli la direzione delle cose.
    • Lascialo camminare a piedi nudi sul parquet, sulla moquette o sull'erba: in questo modo si favorisce lo sviluppo dei muscoli e dell'arco plantare e si contribuisce allo sviluppo della capacità di presa delle dita.
  • Passare dall'andare a gattoni allo stare in piedi implica un cambiamento di prospettiva. È possibile che il tuo bambino provi gioia, emozione, curiosità, ma anche paura e vertigini. È normale che pianga per queste nuove sensazioni o semplicemente perché perde l'equilibrio e cade.
  • Non iperproteggerlo per paura che cada. Trasmettigli sicurezza e fiducia. Il modo migliore per farlo è evitare di avere paure o timori che frenino il suo sviluppo.
  • Osserva i cambiamenti nel suo comportamento alimentare. Si concentrerà talmente tanto sul nuovo traguardo del camminare che lascerà da parte altre cose, tra cui il cibo.

  • Significa sviluppare i muscoli (collo, schiena, gambe...) e le ossa, soprattutto a livello delle articolazioni (ginocchia, caviglie, polsi...).
  • Significa allargare il campo visivo e migliorare la percezione della forma, della distanza e delle dimensioni delle cose.
  • Significa migliorare la coordinazione e la stabilità dei movimenti, in particolare quelli laterali (destra, sinistra...), che influiranno positivamente quando imparerà a leggere e scrivere.
  • Significa avere le mani libere per toccare cose nuove che catturano la sua attenzione.
  • Significa cambiare costituzione (di solito "si allungano").
  • Significa acquisire autonomia e indipendenza (da soli arrivano ovunque).
  • Significa facilitare il processo di socializzazione: quando il bambino inizia a camminare, aumenta il suo interesse nell’interagire con le persone che gli stanno intorno.

Non è consigliabile l'uso di deambulatori o girelli, in quanto il 25% dei bambini che lo hanno utilizzato ha avuto un incidente o è caduto, anche in presenza dei genitori, a causa della velocità eccessiva, di dislivelli sul pavimento, di botte alla testa procurate a causa di oggetti non protetti o dell'accesso facilitato a zone pericolose, come il bagno o la cucina.

Anche se permette al bambino di esercitare le gambe, controllare l'equilibrio e muoversi in sicurezza, si ritiene che l'uso del girello forzi una postura non corretta, interferendo con i normali tempi di apprendimento del camminare. Per ulteriori informazioni, consulta il tuo pediatra.

Un prodotto per ogni esigenza

Laboratorios Ordesa è in grado di offrire un'ampia gamma di prodotti di alta qualità per soddisfare le esigenze dei più piccoli. Qui puoi scoprire il prodotto più adatto all'età, all'uso, alle tappe della crescità del tuo bambino, e trovare il sapore e la consistenza perfetta. Buon appetito!