Consistenze e nuovi sapori!

Alimenti

La comparsa dei primi dentini segna un prima e un dopo nello sviluppo del bambino. Oltre a passare al latte di proseguimento (latte 2), a poco a poco potrai inserire nell'alimentazione di tuo figlio cibi nuovi e consistenze maggiori: dalle pappe leggere ai purè passati o schiacciati... Benvenuti nell'avventura dei nuovi sapori!

  • Nuove ricette per bambini ghiotti di energia

    In questa fase il bambino cresce in fretta: la sua altezza e il suo peso variano considerevolmente mese dopo mese, per questo ha bisogno di un maggiore apporto di sostanze nutritive e di calorie. Il suo fabbisogno energetico quotidiano passa dalle 550 kcal del 1° mese di vita alle 765 kcal del 6° mese, fino alle 1.050 kcal dei 12 mesi. Questo aumento del fabbisogno energetico e il fatto che il bambino impari a masticare sono le ragioni principali alla base dell’introduzione di nuovi alimenti e nuove consistenze nella sua dieta. Tuttavia, iniziare con i puré semisolidi non significa eliminare il latte dalla sua dieta. Dobbiamo continuare a garantire un apporto di latticini di almeno 500 ml al giorno per coprire il suo fabbisogno di calcio.

    L'introduzione di nuovi alimenti è una fase emozionante per il bambino, ma segui attentamente i consigli del tuo pediatra!

    Per quanto riguarda le carni, comincia da quelle più facilmente digeribili di pollo e tacchino, lessati e senza pelle. Se il bambino le tollera bene, nel giro di due settimane puoi provare con tagli teneri e magri di vitello e in seguito di manzo senza grassi, calcolando porzioni di 20-30 grammi.

    Dagli 8 mesi in poi

    Puoi modificare la consistenza della pappa o dei purè schiacciando gli alimenti con la forchetta. È anche il momento di introdurre il pomodoro (bollito e privato della buccia e dei semi) e lo yogurt naturale, una fonte eccellente di proteine, calcio, vitamine e minerali che favorisce lo sviluppo della benefica flora intestinale. Al momento del pasto, stimola l'autonomia di tuo figlio: lascia che tocchi con le mani anche gli alimenti morbidi: vedrai che se li porterà alla bocca e cercherà di masticarli.

    9 mesi

    Introduci spinaci, cavolo, verza, barbabietola, rapa, sedano e pesce bianco. Sogliola, nasello, rombo... abbinati a porzioni di verdura e in quantità ridotte per verificare eventuali allergie. Sia fresco che congelato, il pesce contiene molte sostanze nutritive, tra cui iodio, proteine, fosforo, calcio... e una grande quantità di acidi grassi polinsaturi omega-3. È anche ora dei preparati a base di semola di mais, delle zuppe semifrullate e dei primi legumi.

Lo svezzamento segna il passaggio dal latte di proseguimento, noto anche come latte 2, a un tipo di latte formulato il più possibile simile al latte materno. Questo tipo di latte è ricco di sostanze nutritive importanti per l'alimentazione dei lattanti dal 6° mese in poi perché contribuisce a soddisfare il loro fabbisogno nutrizionale e a garantire una dieta equilibrata.

  • Puoi preparare le puree per il tuo bambino con 20-30 grammi di carne, 50-100 grammi di patate, 100 grammi di verdure e un cucchiaino da tè di olio di oliva: il risultato sarà sempre delizioso!
  • Fai molta attenzione all'igiene: lava accuratamente le mani e gli utensili da cucina.
  • Lava, sbuccia ed elimina i semi dalla frutta, oltre che tutte le parti nere e ammaccate.
  • Sbuccia e lava bene le verdure.
  • Scegli tagli di carne teneri e magri, eliminando l'eventuale grasso visibile.
  • Scegli tranci di pesce senza spine né pelle. Puoi utilizzare sia pesce fresco che surgelato.
  • All'inizio, trita tutti gli ingredienti fino a ottenere una consistenza fine, omogenea e senza grumi.
  • Per preparare una purea di verdure: tagliale a pezzi, coprile con acqua (senza sale) e falle bollire fino a quando risultano morbide. Scolale e passale al passaverdure, aggiungendo alla fine un cucchiaino di olio d'oliva.
  • Non conservare le puree in quanto perde vitamine e sostanze nutritive. Preparale fresche a ogni pasto.
  • Se vuoi, puoi surgelarla seguendo questi consigli:
    • Aspetta che si raffreddi prima di metterla nel freezer.
    • Metti sempre l'indicazione della data e del tipo di purea.
    • Cerca di consumarla in fretta, non lasciarla troppo tempo nel freezer.
    • Scongelala sempre in frigorifero.
    • Non ricongelare mai una purea decongelata.
    • Un trucco per le puree che contengono le verdure in pezzi: decongelale e frullale dopo. Otterrai una consistenza migliore.

Buon appetito!

Un'alimentazione adeguata è essenziale per il corretto funzionamento delle difese naturali del bambino e alcune sostanze nutritive sono particolarmente importanti.

 


> Sieroproteine bioattive

Presenti nel latte materno, sotto forma ad esempio di immunoglobuline e lattoferrina, stimolano le difese immunitarie del bambino grazie alla loro capacità di attaccare le tossine ed eliminare batteri e virus, impedendo la proliferazione di microrganismi non benefici.

> Nucleotidi

Importanti perché promuovono la maturazione dei tessuti e dei processi ancora in fase di sviluppo, come il sistema digerente e le difese naturali, favorendone il corretto funzionamento.

> Prebiotici (frutto-oligosaccaridi, galatto-oligosaccaridi, inulina) e probiotici (lattobacilli e bifidobatteri)

Migliorano l'equilibrio della flora batterica stimolando la maturazione della funzione digestiva e delle difese naturali, oltre ad aumentare l'assorbimento di minerali e vitamine. A livello immunitario, si ritiene che la loro influenza possa essere utile per contribuire a ridurre le infezioni intestinali e si indaga sul loro ruolo benefico nei bambini con allergie alimentari e problemi di atopia.

> Acidi grassi polinsaturi a lunga catena (omega 3 e omega 6), carnitina, taurina

Sono presenti in elevate concentrazioni nelle strutture cerebrali e nella retina, per questo si ritiene che influiscano sulla maturazione e sullo sviluppo di tali organi e tessuti.

Cerca prodotti

Un prodotto per ogni esigenza

Laboratorios Ordesa è in grado di offrire un'ampia gamma di prodotti di alta qualità per soddisfare le esigenze dei più piccoli. Qui puoi scoprire il prodotto più adatto all'età, all'uso, alle tappe della crescità del tuo bambino, e trovare il sapore e la consistenza perfetta. Buon appetito!